La storia di Flappy Bird: idee semplici ma di successo

La storia di Flappy Bird: idee semplici ma di successo

con Nessun commento

Con il mondo del web e delle app sempre in evoluzione, con il passare del tempo vediamo prendere vita un numero sempre più elevato di idee. Basta che pensi a quante applicazioni per Android, iOS e Windows Phone sono pubblicate ogni giorno nei rispettivi marketplace per renderti conto che il principale concorrente di un inventore non è più il suo vicino di casa, ma tutto il resto del mondo.

Tuttavia, il modo per poter brillare di più rispetto agli altri esiste ancora, altrimenti questo mercato si sarebbe già fermato da un bel po’: avere idee semplici, ma che facciano la differenza.

Vi faccio un esempio banale: un po’ di tempo fa il vietnamita Dong Nguyen pubblicò un simpatico gioco chiamato Flappy Bird che nell’arco di poche settimane monopolizzò completamente il mercato online delle applicazioni.

Flappy Bird ha procurato, per un anno intero, la bellezza di 50.000$ al giorno al suo autore, finché quest’ultimo non ha deciso di rimuoverlo dallo store in quanto non era più in grado di gestire tutti gli utenti che la utilizzavano e lo contattavano in continuazione, finendo in un circolo vizioso di stress.

Tralasciando i motivi che hanno spinto lo sviluppatore a cancellare l’applicazione, che sono oggetto di un discorso differente, si da il caso che Flappy Bird altro non era che un semplice gioco in cui, con un tap sullo schermo, era possibile far volare più in alto un uccellino che doveva riuscire a passare tra due tubi. Tutto qui.

Incredibile, vero?

Quello di Flappy Bird era soltanto un breve, simpatico aneddoto per far comprendere come anche le idee più semplici possano avere successo se sono realizzate nella maniera corretta.

Marcello Silvestri, Web Architect di Agielle


Ora tocca a te!

Se senti di avere un’idea e non sai come realizzarla, poi, è qui che entriamo in gioco noi di Agielle. D’altronde, fa parte del nostro lavoro. Diamo forma alle tue idee.

Se hai in mente un progetto che vorresti sviluppare, non perdere altro tempo e non aspettare che qualcun’altro lo faccia al posto tuo.

Prendi un appuntamento in sede e vieni a parlarcene, oppure contattaci utilizzando questo modulo.

Contattaci

Nominativo/Ragione Sociale

Indirizzo Email

Oggetto

Messaggio

Segui Marcello Silvestri:

Web Architect, IT Consultant

Seguo l'azienda dal punto di vista dello sviluppo software web e nativo, interfacciandomi con i migliori programmi del mercato dei Gestionali, dell'Analisi di Dati e della Business Intelligence in generale (partnership TeamSystem / Qlik / Microsoft). Sviluppo soluzioni ad-hoc per il cliente con un entusiasmo che aumenta esponenzialmente nel momento in cui devo studiare qualcosa di nuovo per poter andare incontro alle singole necessità della richiesta, seguendo il modello evolutivo del ciclo di vita del software che più si adatta all'occasione.

Lascia una risposta